Calendario
DOM
21 GIUGNO
Il concerto è dedicato alle partiture operistiche di autori italiani, in un percorso che dal ’700 copre quasi due secoli di storia. Orchestra e Coro della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste. Direttore: Paolo Longo. Maestro del Coro: Francesca Tosi.
Posti limitati. È vivamente consigliata la prenotazione, con ritiro del biglietto entro 24 ore.
Biglietti: da 20 euro.
Info: boxoffice@teatroverdi-trieste.com - numero verde 800 898 868
Rassegna : Il Verdi in Concerto

Luogo : Teatro Lirico Giuseppe Verdi
DOM
28 GIUGNO
Una sequenza di scintillanti sinfonie d’opera, concludendo festosamente con alcune tra le più note composizioni di Johann Strauss. Orchestra della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste. Direttore: Paolo Longo.
Posti limitati. È vivamente consigliata la prenotazione, con ritiro del biglietto entro 24 ore.
Biglietti: da 20 euro.
Info: boxoffice@teatroverdi-trieste.com - numero verde 800 898 868
Rassegna : Il Verdi in Concerto

Luogo : Teatro Lirico Giuseppe Verdi
MAR
30 GIUGNO
Un omaggio musicale a tutte le donne, raccontando la II Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza; ospite speciale l’Associazione Pegaso (Parkinson in libertà), che festeggia il suo decennale e riporta la sua esperienza durante il lockdown.
Evento promosso dal Comune di Trieste - Assessorato alle Pari Opportunità.
A cura della Trieste Flute Association.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
MER
1 LUGLIO
> Guarda il video
La prima giornata di prove di una neonata compagnia teatrale composta da otto attori di varie formazioni ed esperienze. Un regista, che con strampalate teorie sul teatro obbligatorio distribuisce dialoghi e monologhi per testarne, nella giusta distanza, il temperamento. L’attrice di grande esperienza, la cantante che vuole cantare, l’attore che sbaglia il monologo, il comico e l’attrice drammatica... C’è anche un pianista che forse è il vero regista.
Da Karl Valentin, Thomas Bernhard, Achille Campanile, Angelo Cecchelin, Carlo Goldoni, Srečko Kosovel, Italo Svevo e altri autori. Con Ariella Reggio, Laura Bussani, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Franko Korošec, Alessandro Mizzi, Nikla Petruška Panizon, Marzia Postogna. Al pianoforte Riccardo Morpurgo.
Una produzione Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Teatro Stabile Sloveno/Slovensko stalno gledališče, La Contrada/Teatro Stabile di Trieste, Teatro Miela/Bonawentura.
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili (50 indicativi). Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Castello di San Giusto - Bastione Rotondo
VEN
3 LUGLIO
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili (40 indicativi). Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
Repliche dal 4 al 19 luglio (tutte le sere escluso il lunedì).
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
> Guarda il video
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili (40 indicativi). Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
Repliche dal 4 al 19 luglio (tutte le sere escluso il lunedì).
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
SAB
4 LUGLIO
Si apre oggi la 21° edizione di ShorTS International Film Festival (4-12 luglio), che propone un ricco programma con una selezione dei migliori cortometraggi provenienti da tutto il mondo, una selezione di lungometraggi non più solo italiani ma internazionali, una sezione interamente dedicata ai più piccoli, una sezione speciale creata in collaborazione con ESOF2020 Trieste, e inoltre masterclass, workshop, interviste con grandi nomi del panorama cinematografico internazionale e molto altro.
A cura dell’Associazione Maremetraggio.
Il Festival si tiene solo online su MYmovies.it.
Programma e info: www.maremetraggio.com
Rassegna : Evento digital
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
DOM
5 LUGLIO
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
MAR
7 LUGLIO
> Guarda il video
Spettacolo per pianoforte e voce recitante, Voci d’amore è un gioco di corrispondenze biunivoche. Amori (vissuti, documentati, oppure leggendari, misteriosi, occultati, inventati) e musiche scorrono insieme, condividono elementi biografici ed estetici, psicologici e tecnici, e portano gli ascoltatori nell’intimità delle vite e delle opere di grandi compositori, in un crescendo di partecipazione e immedesimazione con gli amori evocati.
Di e con Claudio Rastelli (ideazione, musica ed esecuzione) e Diana Höbel (attrice e autrice).
Una produzione Amici della musica di Modena.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl”
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
MER
8 LUGLIO
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
GIO
9 LUGLIO
Passover > Guarda il video
Coloured Sweat > Guarda il video
Il Trieste Summer Rock Festival non si ferma e presenta al suo affezionato pubblico (e non solo) due concerti ad alto tasso di rock. Il Festival, curato dall’Associazione Musica Libera, ha portato negli anni a Trieste gruppi del calibro di Steve Hacket, Pfm, Creedence Clearwater Revived, Ian Paice, Alan Parson, New Trolls e molti altri “mostri sacri” della musica rock.
Quest’anno suoneranno i Passover e i Coloured Sweat, due gruppi progressive triestini che hanno già una esperienza internazionale. Evento senza pubblico.

Rassegna : Evento digital

Luogo : Castello di San Giusto - Bastione Lalio
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
VEN
10 LUGLIO
> Guarda il video!
Torna il fortunato spettacolo che permette di visitare le splendide sale dell’ala ottocentesca del Museo Revoltella accompagnati dal barone in persona, alla scoperta di luci e ombre della sua vita. Il testo, in forma di dialogo fra Pasquale Revoltella e l’amico Pietro, ripercorre la straordinaria vicenda di un uomo che, partito da umili origini, divenne una delle personalità più eminenti della Trieste asburgica.
Testo di Fabio Amodeo, Ivan Zerbinati, Lorenzo Acquaviva, Davide Del Degan; regia teatrale Davide del Degan. Con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Spettacolo realizzato dall’Associazione culturale Vitamina T in collaborazione con il Civico Museo Revoltella.
Evento senza pubblico
Rassegna : Evento digital

Luogo : Museo Revoltella
Sinheresy > Guarda il video!
6 Pence > Guarda il video!
Castello di San Giusto - Bastione Lalio
L’evento prevede due concerti nell’ambito di Hot in the City, la rassegna prodotta da Good Vibrations Entertainment con la collaborazione di Trieste is Rock, che da anni allieta le calde serate estive triestine con concerti che abbracciano il rock in tutte le sue sfumature.
Ad alternarsi nella splendida cornice del Castello di San Giusto saranno i Sinheresy e i 6 Pence - Queen Tribute.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Castello di San Giusto - Bastione Lalio
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
SAB
11 LUGLIO
Guarda il video

Civico Museo Sartorio - Giardino
Con Marco Castelli (sax), Francesco De Luisa (pianoforte), Daniele Vianello (contrabbasso), Gabriele Centis (batteria). Il concerto è realizzato nell’ambito del Festival Internazionale TriesteLovesJazz ed è a cura di Casa della Musica/Scuola di Musica 55.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
Guarda il video

Pagine romantiche di Robert Schumann composte in tre gruppi di brani brevi, di grande comunicazione e immediato coinvolgimento. Protagonista del concerto è il Duo Sinossi (Marianna Sinagra al violoncello e Lorenzo Cossi al pianoforte): duo triestino, molto noto e apprezzato a livello internazionale, ha vinto diversi concorsi e inciso numerosi cd.
A cura dell’Associazione Chamber Music Trieste.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
DOM
12 LUGLIO
> Guarda il video
La Nuova orchestra da camera Ferruccio Busoni, che quest’anno festeggia il 55° anniversario di attività artistica, propone un repertorio di autori di area mitteleuropea: Schubert (Momento Musicale), Reger (Liebestraum), Bazzini (Fantasia su motivi della “Traviata”), Grieg (Due melodie elegiache), Bartók (Danze popolari rumene). Direttore: Massimo Belli. Violinista: Lucio Degani.
A cura della Nuova orchestra da camera Ferruccio Busoni con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e di TurismoFVG.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Centrale Idrodinamica
Il concerto prevede l’esecuzione delle Serenate per orchestra d’archi di Antonín Dvořák e di Josef Suk. Orchestra d’archi della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste. Konzertmeister: Stefano Furini.
Posti limitati. È vivamente consigliata la prenotazione, con ritiro del biglietto entro 24 ore.
Biglietti: da 20 euro.
Info: boxoffice@teatroverdi-trieste.com - numero verde 800 898 868
Rassegna : Il Verdi in Concerto

Luogo : Teatro Lirico Giuseppe Verdi
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
MAR
14 LUGLIO
> Guarda il video
Un viaggio da Carducci a Magris per scoprire Trieste, la sua storia, i suoi luoghi attraverso poesie, scene teatrali, estratti narrativi. Partendo dalla carducciana Miramar e passando per Cergoly, Giotti, Magris, Joyce, Pittoni, Saba, Slataper, Svevo, Košuta, lo spettacolo illustra il fascino e la profonda cultura e tradizione letteraria di Trieste.
Cura e regia di Alessandro Gilleri; musiche di Marco Podda; con Fulvio Falzarano, Katia Mirabella, Mauro Serio.
Una produzione Golden Show Srl - Impresa Sociale.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Castello di San Giusto - Bastione Rotondo
> Guarda il video!
Il noto ensamble composto da professori dell’Orchestra del Teatro Verdi di Trieste propone, come di consueto, un concerto che spazia attraverso varie epoche (in programma musiche di Händel, Verdi, Carmichael e molti altri), esprimendo con grande duttilità le possibilità timbriche e tecniche degli Ottoni, basi fondamentali dell’Orchestra lirico-sinfonica.
Con: Massimilano Morosini, tromba; Simone Berteni, corno; Domenico Lazzaroni, trombone; Alberto Ventura, trombone basso; Ercole Laffranchini, basso tuba.
A cura della Società dei Concerti - Trieste.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Castello di San Giusto - Bastione Rotondo
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
MER
15 LUGLIO
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
> Guarda il video
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili (15 indicativi). Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
Repliche dal 16 al 29 luglio (tutte le sere escluso il 20 luglio).
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
GIO
16 LUGLIO
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
VEN
17 LUGLIO
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
SAB
18 LUGLIO
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
DOM
19 LUGLIO
Accanto alle Serenate di Pëtr Il’ič Čajkovskij e di Edward Elgar, completano il programma le Due melodie elegiache per archi di Edvard Grieg. Orchestra d’archi della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste. Konzertmeister: Stefano Furini.
Posti limitati. È vivamente consigliata la prenotazione, con ritiro del biglietto entro 24 ore.
Biglietti: da 20 euro.
Info: boxoffice@teatroverdi-trieste.com - numero verde 800 898 868
Rassegna : Il Verdi in Concerto

Luogo : Teatro Lirico Giuseppe Verdi
> Guarda il video
«Quando sono al mare non voglio niente, voglio solo essere lì. Ha il senso dell’infinito presente e l’amore nei momenti forti è questo: un infinito presente». Le parole di Claudio Magris incarnano il profondo rapporto che chiunque nasca a Trieste instaura con il mare e che questo spettacolo si propone di raccontare attraverso le pagine di autori triestini, assidui frequentatori degli stabilimenti balneari – i “bagni” – che punteggiano la costa. Alle loro riflessioni gli attori danno voce nell’incantevole porticciolo del Castello di Miramare.

Da Mauro Covacich, Gillo Dorfles, Marcello Leonardelli, Claudio Magris; a cura di Franco Però; con Romina Colbasso, Andrea Germani, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.

Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Parco e Castello di Miramare
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
Posti esauriti? Guardalo qua!
Tratto dall’omonimo libro di Gilberto Forti, lo spettacolo, ambientato quest’anno nell’inedita cornice del Parco e del Castello di Miramare, si svolge tra interno ed esterno, raccontando, dal punto di vista di diversi personaggi, il fatto che scosse l’Europa e la cambiò per sempre: l’assassinio a Sarajevo dell’erede al trono asburgico, l’arciduca Francesco Ferdinando, e di sua moglie Sofia. Era il 28 giugno 1914 e da quella scintilla esplose il primo conflitto mondiale.
Di Gilberto Forti; con Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Francesco Migliaccio, Maria Grazia Plos; musiche di Johann Strauss figlio e Franz Schubert registrate dal Quartetto Iris (Laura Furlan, violino; Emanuela Colagrossi, violino; Maria Lucia Dorfmann, viola; Cecilia Barucca Sebastiani, violoncello). Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste e il Museo Storico e il Parco del Castello di Miramare.
Posti limitati (max 40 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it

Luogo : Parco e Castello di Miramare
MAR
21 LUGLIO
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
MER
22 LUGLIO
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
GIO
23 LUGLIO
> Guarda il video!
Spettacolo comico (ma non solo!) variegato e stravagante fatto di brevi sketch di cabaret, musica, danza, numeri singoli, a 3 e di gruppo. Con Andrea Neami, Chiara Gelmini, Graziella Savastano, Guido D'Ascenzo, Javier Flores Gutierrez, Margherita Cipriano, Vanessa Bukavec. Regia di Aldo Vivoda. Creazione collettiva e produzione Petit Soleil in collaborazione con il Teatro San Giovanni.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Castello di San Giusto - Bastione Rotondo
> Guarda il video!
Jack, giovane cantante di casinò americano, da Las Vegas arriva a Trieste, dove si incontra e si scontra con la città e i suoi stravaganti abitanti e dove, appassionato crooner, interpreta i grandi successi internazionali dello swing. Di e con Leonardo Zannier e Antonio “Tony” Kozina al pianoforte. Spettacolo in dialetto triestino. Una produzione de L’Armonia-Associazione tra le compagnie teatrali triestine / Gruppo teatrale Amici di San Giovanni - FITA.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Castello di San Giusto - Vestibolo d'ingresso
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
VEN
24 LUGLIO
> Guarda il video!
Nella cucina del Museo, la siora (signora, in dialetto locale) Cecé è pronta a svelarvi le ricette dei più famosi piatti della tradizione culinaria triestina. Il tutto condito da briosi aneddoti, divertenti curiosità e storie sconosciute.
Scritto e diretto da Raffaele Sincovich. Con Sara Cechet Woodcock. Musica interpretata da Alessandro Mandarini.
A cura dell’Associazione culturale Atto Quinto.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Museo Sartorio
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
I pregiudizi che condizionano i rapporti interpersonali, così come la mancanza di una vera e propria comunicazione all’interno dei nuclei familiari sono i temi complessi trattati dal dramma Juste la fin du monde di Jean-Luc Lagarce, che è diventato la sceneggiatura per il film di Xavier Dolan, premio della giuria al Festival di Cannes 2016.
Regia Vladimir Jurc; traduzione Suzana Koncut; scene e costumi Bjanka Adžić Ursulov; musiche Denis Beganović; light design Son:DA; make up designer Matej Pajntar; consulenza linguistica Jože Faganel; foto Luca Quaia. Con Romeo Grebenšek, Maja Blagovič, Sara Gorše, Primož Forte, Tina Gunzek, Denis Beganović.
Una produzione dello Slovensko stalno gledališče-Teatro Stabile Sloveno.
Spettacolo in sloveno con sopratitoli in italiano.
Ingresso libero con numero limitato di posti (30 indicativi). Prenotazione obbligatoria al numero +39 040 2452616 (biglietteria Teatro Stabile Sloveno - giorni feriali dalle 10 alle 14).
Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
> Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili (28 indicativi). Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
Repliche dal 25 luglio al 9 agosto (tutte le sere escluso il martedì).
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
SAB
25 LUGLIO
> Guarda il video!
Una selezione di arie d’opera nella trascrizione per due flauti. Con Noemi Falconer e Sara Brumat. A cura del Conservatorio Tartini di Trieste.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Castello di San Giusto - Vestibolo d'ingresso
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
> Guarda il video!
Nel corso di una fantomatica conferenza, la terribile suocera di Italo Svevo deride beffarda il povero scrittore e le sue pretese artistiche, ignara del fatto che i posteri daranno ragione a lui.
Una produzione de La Contrada-Teatro Stabile di Trieste.
Ingresso libero con numero limitato di posti. Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: contrada@contrada.it
Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
DOM
26 LUGLIO
> Guarda il video!
La suggestiva cornice della Cattedrale cittadina ospita un particolare concerto in cui pagine corali si alternano a improvvisazioni organistiche, dando luogo a una sorta di percorso sonoro dal forte carattere mistico e contemplativo. Musiche corali di Roberto Brisotto (Missa brevis In Humilitate; Offertorium: 9 antifone offertoriali). Improvvisazioni organistiche di Riccardo Cossi.
Con elementi della Cappella Civica: Clara Spetti, Kristina Frandolic (soprani); Isabella Murro, Maurizia Savron (contralti); David Zacchigna, Martin Marchesich (tenori); Raffaele Geromella, Tiziano Vojtissek (bassi); Roberto Brisotto (direttore); Riccardo Cossi (organo).
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Cattedrale di San Giusto
Serenate, Marce e Fanfare e, a conclusione, il celeberrimo Stardust di Carmichael. Orchestra di fiati della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste. Direttore: Paolo Longo.
Posti limitati. È vivamente consigliata la prenotazione, con ritiro del biglietto entro 24 ore.
Biglietti: da 20 euro.
Info: boxoffice@teatroverdi-trieste.com - numero verde 800 898 868
Rassegna : Il Verdi in Concerto

Luogo : Teatro Lirico Giuseppe Verdi
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
> Guarda il video!
Nel corso di una fantomatica conferenza, la terribile suocera di Italo Svevo deride beffarda il povero scrittore e le sue pretese artistiche, ignara del fatto che i posteri daranno ragione a lui.
Una produzione de La Contrada-Teatro Stabile di Trieste.
Ingresso libero con numero limitato di posti. Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: contrada@contrada.it
Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
LUN
27 LUGLIO
> Guarda il video!
Con Daniele D’Agaro (sax), Flavio Davanzo (tromba), Alessandro Turchet (contrabbasso), Marco D’Orlando (batteria).
Il concerto è realizzato nell’ambito del Festival Internazionale TriesteLovesJazz ed è a cura di Casa della Musica/Scuola di Musica 55.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Museo Revoltella - Terrazza
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
> Guarda il video!
Pupkin Kabarett, lo show più strampalato della Venezia Giulia e oltre, vi aspetta in una versione estiva all’insegna del contenimento dei droplet e con battute accuratamente studiate per cadere a un metro esatto dal pubblico. La Niente Band suonerà una corroborante musica live con note preventivamente igienizzate e sanificate.
Una produzione Bonawentura.
Ingresso libero con numero limitato di posti (30 indicativi). Prenotazione obbligatoria: biglietteria@miela.it oppure +39 040 365119 (dal lunedì al venerdì 9-13)
Info: www.miela.it

Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
MAR
28 LUGLIO
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
MER
29 LUGLIO
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
Performance teatrale con musica dal vivo liberamente tratta da testimonianze, lettere e poesia di e su Emily Dickinson. L’enigma dell’autrice si esprime attraverso i suoi scritti, le sue parole e le impressioni di chi ha condiviso il suo tempo.
Una produzione de La Contrada-Teatro Stabile di Trieste.
Ingresso libero con numero limitato di posti (30 indicativi). Prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: contrada@contrada.it
Repliche 30 e 31 luglio.
Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
Posti esauriti? Guardalo qua!
Lo spettacolo narra il mistero degli ultimi giorni vissuti in città da Johann Joachim Winckelmann, il celebre studioso tedesco assassinato a Trieste l’8 giugno 1768. Negli affascinanti spazi dell’Orto Lapidario, questa lettura multimediale offre, grazie al Silent System, un’esperienza profondamente immersiva, un viaggio visivo e sonoro fra storia e “giallo”, fra arte e mistero.
Testo a cura di Marzia Vidulli Torlo; regia di Andrea Collavino; con Andrea Collavino, Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella; voci registrate di Filippo Borghi, Emanuele Fortunati, Ester Galazzi, Andrea Germani, Francesco Migliaccio, Jacopo Morra, Maria Grazia Plos, Valentina Violo. Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste.
Posti limitati (max 15 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Museo d’Antichità J.J. Winckelmann
GIO
30 LUGLIO
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
> Guarda il video!
Performance teatrale con musica dal vivo liberamente tratta da testimonianze, lettere e poesia di e su Emily Dickinson. L’enigma dell’autrice si esprime attraverso i suoi scritti, le sue parole e le impressioni di chi ha condiviso il suo tempo.
Una produzione de La Contrada-Teatro Stabile di Trieste.
Posti limitati. Prenotazione obbligatoria.
Biglietti: posto unico 5 euro.
Info e prenotazioni: contrada@contrada.it
Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
Giunto alla quarta edizione, il Festival Approdi quest’anno è dedicato agli artisti e al valore che sanno portare alla società. Danza, cinema, musica e teatro sono le peculiarità di un Festival di ampio respiro culturale con un unico approdo: il Castello di Miramare (30, 31 luglio e 1 agosto).
Posti limitati. Prenotazione obbligatoria.
Biglietti: posto unico 15 euro.
Programma e info: Fb Festivalapproditrieste
Rassegna : Festival Approdi 2020

Luogo : Castello di Miramare
VEN
31 LUGLIO
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
Giunto alla quarta edizione, il Festival Approdi quest’anno è dedicato agli artisti e al valore che sanno portare alla società. Danza, cinema, musica e teatro sono le peculiarità di un Festival di ampio respiro culturale con un unico approdo: il Castello di Miramare (30, 31 luglio e 1 agosto).
Posti limitati. Prenotazione obbligatoria.
Biglietti: posto unico 15 euro.
Programma e info: Fb Festivalapproditrieste
Rassegna : Festival Approdi 2020

Luogo : Castello di Miramare
> Guarda il video!
Performance teatrale con musica dal vivo liberamente tratta da testimonianze, lettere e poesia di e su Emily Dickinson. L’enigma dell’autrice si esprime attraverso i suoi scritti, le sue parole e le impressioni di chi ha condiviso il suo tempo.
Una produzione de La Contrada-Teatro Stabile di Trieste.
Posti limitati. Prenotazione obbligatoria.
Biglietti: posto unico 5 euro.
Info e prenotazioni: contrada@contrada.it
Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
SAB
1 AGOSTO
> Guarda il video
Ore 21:00
La Compagnia Točnadanza di Venezia, fondata nel 1991 dalla ballerina e coreografa Michela Barasciutti, presenta un affascinante spettacolo fatto di suggestioni visive, gestuali e musicali, di immagini disegnate con il corpo e la luce nella poesia del crepuscolo.
Coreografia e regia Michela Barasciutti. Con Sara Cavalieri, Roberta De Rosa, Marco Mantovani, Giulio Petrucci. Ricerca ed elaborazione musicale Stefano Costantini.
A cura della Società dei Concerti - Trieste.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Salone degli Incanti - Terrazza
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
Giunto alla quarta edizione, il Festival Approdi quest’anno è dedicato agli artisti e al valore che sanno portare alla società. Danza, cinema, musica e teatro sono le peculiarità di un Festival di ampio respiro culturale con un unico approdo: il Castello di Miramare (30, 31 luglio e 1 agosto).
Posti limitati. Prenotazione obbligatoria.
Biglietti: posto unico 15 euro.
Programma e info: Fb Festivalapproditrieste
Rassegna : Festival Approdi 2020

Luogo : Castello di Miramare
DOM
2 AGOSTO
> Guarda il video!
Lo spettacolo si propone di raccontare gli anni ’50 e ’60 attraverso musica e parole. Si inizia dalle musiche popolari dell’Inghilterra anni ’50, per poi immergersi nell’atmosfera dell’Italia del boom economico attraverso cinema, tv e teatro, grazie a musiche indimenticabili, come le colonne sonore composte da Nino Rota per i film di Fellini.
Musiche eseguite dall’ensemble della Civica Orchestra di fiati “Giuseppe Verdi” - Città di Trieste; direttore e arrangiatore Matteo Firmi; attore Julian Sgherla; sceneggiatura Nadia Pastorcich.
A cura della Civica Orchestra di fiati “Giuseppe Verdi” - Città di Trieste.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Castello di San Giusto - Bastione Rotondo
Da Strauss a Copland, un divertente programma che vedrà impegnati i musicisti dell’Orchestra del Teatro Verdi, legni, ottoni e percussioni. Orchestra di fiati della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste. Direttore: Paolo Longo.
Posti limitati. È vivamente consigliata la prenotazione, con ritiro del biglietto entro 24 ore.
Biglietti: da 20 euro.
Info: boxoffice@teatroverdi-trieste.com - numero verde 800 898 868
Rassegna : Il Verdi in Concerto

Luogo : Teatro Lirico Giuseppe Verdi
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
LUN
3 AGOSTO
C’è stato un momento fondamentale nella vita di Giorgio Gaber alla firma del suo primo contratto con la Ricordi. Lo spettacolo racconta quel momento e tanti altri, accaduti prima e dopo, della carriera di uno dei più grandi filosofi del mondo della canzone d’autore. Il tutto accompagnato dai brani più amati dal suo pubblico televisivo, con qualche piacevole passeggiata nel percorso del Teatro Canzone. La storia di un uomo “abbastanza contento di sé”. Da un’idea di Daniela Vidali; con Daniela Vidali e, alla chitarra, Maurizio Silvestri.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Museo Revoltella - Terrazza
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
MAR
4 AGOSTO
Serata di operetta e musical: le più belle arie e i famosi duetti tratti dalle operette e dai musical più amati dal pubblico. Con Stefania Seculin, Ilaria Zanetti, Mathia Neglia e Corrado Gulin al pianoforte.
A cura dell’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Museo Revoltella
MER
5 AGOSTO
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
> Guarda il video!
Osiride Brovedani ovvero la storia del signor “Fissan”. Un esempio della capacità di resilienza dell’essere umano che, pur avendo vissuto delle esperienze drammatiche, riesce a riscattarsi e costruire un nuovo destino prospero e creativo.
Di Stefano Dongetti; con Alessandro Mizzi, Stefano Bembi (fisarmonica); regia di Sabrina Morena.
Una produzione Bonawentura.
Ingresso libero con numero limitato di posti (30 indicativi). Prenotazione obbligatoria: biglietteria@miela.it oppure +39 040 365119 (dal lunedì al venerdì 9-13).
Info: www.miela.it
Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
GIO
6 AGOSTO
> Guarda il video!
Concerto d’operetta dedicato a Franz Lehár, nel 150° anniversario della nascita, e all'operetta Al Cavallino bianco, rappresentata per la prima volta novant’anni fa. Con la FVG Orchestra, diretta dal M° Romolo Gessi, e con Daniela Mazzucato, Max Renè Cosotti e Andrea Binetti.
A cura dell’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Castello di San Giusto - Cortile delle Milizie
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
VEN
7 AGOSTO
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
Kaleb, uno dei pochi sopravvissuti sulla terra dopo un misterioso e distruttivo evento, vive in un bunker sotterraneo in compagnia di un’assistente digitale chiamata Evelyn... Drammaturgia Gigi Funcis; regia Lorenzo Acquaviva; con Lorenzo Acquaviva.
Prodotto da Approdi Festival. A cura della SISSA-Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati.
Ingresso libero con numero limitato di posti (max 100 spettatori). Prenotazione obbligatoria.
Info: www.sissa.it
Rassegna : SISSA Summer Festival - Arte e Scienza

Luogo : Castello di Miramare
SAB
8 AGOSTO
> Guarda il video!
Leggerezza, grazia, ironia. È con una sostanziale benevolenza che Natalia Ginzburg ci racconta l’Italia del secondo dopoguerra e i rapidi stravolgimenti che ne hanno trasfigurato gli equilibri sociali e culturali. Da Lessico famigliare a Caro Michele, da Tutti i nostri ieri alla commedia Ti ho sposato per allegria: un mash-up delle opere capace di restituire la strana, scettica vivacità dell’autrice.
Autrice unica Natalia Ginzburg; attrici Sara Alzetta e Daniela Gattorno.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
La caduta di Abra sembra solo l’ennesima tragedia domestica agli occhi di Yishi, l’intelligenza artificiale che si prende cura di lei durante il coma o – come preferisce dire lo stesso Yishi – durante lo stand-by.
Di Gigi Funcis; regia Gigi Funcis, Lorenzo Acquaviva; drammaturgia Gigi Funcis, Giulia Carollo, Lorenzo Acquaviva; visual & musiche Gigi Funcis. Con Lorenzo Acquaviva, Paolo Fagiolo e Fabio Tarditi.
Prodotto da Approdi Festival. A cura della SISSA-Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati.
Ingresso libero con numero limitato di posti (max 100 spettatori). Prenotazione obbligatoria.
Info: www.sissa.it
Rassegna : SISSA Summer Festival - Arte e Scienza

Luogo : Castello di Miramare
DOM
9 AGOSTO
In diretta streaming alle ore: 4:50
> Guarda il video!
Francesco De Luisa piano solo.
Non poteva mancare il tradizionale appuntamento con il concerto all’alba nella magnifica cornice delle Rive di Trieste.
Il concerto è realizzato nell’ambito del Festival Internazionale TriesteLovesJazz ed è a cura di Casa della Musica/Scuola di Musica 55.
Evento senza pubblico. In diretta streaming.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Stazione Marittima - Terrazza
Posti esauriti? Guarda il video!
Lo spettacolo racconta l’emigrazione triestina del secondo dopoguerra verso l’Australia e le Americhe attraverso filmati, immagini, memorie e testimonianze, coinvolgendo il pubblico in un toccante percorso attraverso gli spazi della Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, la cui atmosfera evoca il ricordo delle navi gremite che salpavano dalla Stazione Marittima di Trieste verso porti sconosciuti e lontani.
Da un’idea di Franco Però; elaborazione drammaturgica e messinscena a cura di Andrea Germani e Romina Colbasso; con Andrea Germani e Romina Colbasso; musiche dal vivo Mitja Tull; editing video Erika Rossi; suono Carlo Turetta; allestimento scenico Paolo Giovanazzi.
Una produzione del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste. Si ringrazia per la collaborazione la Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte di Trieste, l’Associazione Giuliani nel Mondo, il Liceo “F. Petrarca”.
Posti limitati (max 28 spettatori). È vivamente consigliata la prenotazione.
Biglietti: 8 euro (posto unico); riduzione a 5 euro (abbonati al Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, Under 26 e Over 65); pacchetto 4 spettacoli “Il Rossetti per Trieste Estate”: 20 euro.
Info: +39 040 3593511 - info@ilrossetti.it
www.ilrossetti.it
Luogo : Centrale Idrodinamica
MER
12 AGOSTO
> Guarda il video!
Esecuzione di musiche di Ennio Morricone, Nino Rota, Piero Piccioni e Nini Rosso.
Con Mauro Maur, tromba; Francoise de Clossey, pianoforte; Tiziano Bole, chitarra; Lorenzo Mancini, basso; Daniele Chiusaroli, batteria. Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital
SAB
12 SETTEMBRE
Tornare in palestra in sicurezza si può, anzi si deve. Il rigoroso rispetto delle regole anti Covid, il beneficio dello sport sulle difese immunitarie, l’importanza della socializzazione pur nel distanziamento fisico rendono le palestre fra i luoghi pubblici oggi più sicuri. Interventi di esperti e presentazioni di attività fitness in un evento organizzato dalla delegazione regionale dell’ANIF - Associazione Nazionale Impianti Fitness e Sport insieme alle principali palestre di Trieste.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
Tragos de Tango, formazione tipica delle origini del tango argentino, mira a trasmettere la passione e tradizione della musica nata sul Rio della Plata, rielaborando e arrangiando i brani dell’época de oro del tango, opere di celebri autori quali Piazzolla, Troilo, Di Sarli, Pugliese.
Con Walter Lucherini (bandoneon), Lino Brotto (chitarra), Daniele Vianello (contrabbasso, voce).
A cura dell’Associazione Lirico-Musicale Clodiense.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
DOM
13 SETTEMBRE
Presentazione ufficiale della squadra di serie A maschile Pallamano Trieste per la stagione 2020/2021.
Con Flavio Furian e Maxino.
A cura della Pallamano Trieste ASD.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
Concerto di beneficenza. Musiche dell’America Latina, canzoni popolari sudamericane. Con l’ensamble vocale e strumentale Chirikè y Amigos.
A cura dell’ACIP-Associazione per la Cooperazione Italo-Peruviana con la collaborazione dell’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG.


Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
LUN
14 SETTEMBRE
A cura di Telequattro.
Luogo : Piazza Verdi
MAR
15 SETTEMBRE
La North East Blues Band è composta da Mike Sponza, Max Lazzarin e Marco Pandolfi, tre artisti di punta della scena blues italiana e non solo, ma anche tre amici che da anni collaborano dal vivo e su disco. Completa la band la sezione ritmica triestina con Roby Maffioli al basso e Moreno Buttinar alla batteria.
Il concerto è realizzato in collaborazione con l’Associazione Mozart Italia, sede di Trieste.


Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
MER
16 SETTEMBRE
Johnny Cash si racconta attraverso il mezzo che ha cambiato la sua vita: la radio.
Di Eva Tomat; regia di eTielleZeta (Eva Tomat, Lorenzo Zuffi); con Eva Tomat, Lorenzo Zuffi e Massimiliano Scherbi.
A cura dell’Associazione Culturale Vitamina T.

Ingresso libero. Posti limitati.
Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
GIO
17 SETTEMBRE
Il concerto ripropone i grandi successi del celebre pianista e cantante statunitense, fra i più innovativi del jazz vocale americano degli anni ’40 e ’60.
Con Francesca Bertazzo (voce e chitarra), Beppe Pilotto (contrabbasso), Renato Strukelj (pianoforte).
A cura dell’Associazione Lirico-Musicale Clodiense.

Ingresso libero. Posti limitati.
Luogo : Civico Museo Sartorio - Giardino
VEN
18 SETTEMBRE
Tre sorelle si appassionano di scalate nella Carnia dell’800. La loro ricerca di autonomia viene frenata ma, ciononostante, due di loro continuano a salire vette. Una storia vera rimasta sepolta negli archivi e riscoperta da una studiosa tenace.
Di Melania Lunazzi; con Melania Lunazzi e Ada Delogu (attrici/voci narranti) e con Sebastiano Zorza (fisarmonica).
Evento promosso dal Comune di Trieste - Assessorato alle Pari Opportunità.
A cura della Casa Internazionale delle Donne - Trieste con il sostegno del Club Alpino Italiano Friuli Venezia Giulia e della Fondazione Friuli.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
SAB
19 SETTEMBRE
Proiezione del film di Ascanio Petrini, 2019, 73’.
Serata organizzata dall’Associazione Casa del Cinema di Trieste in collaborazione con Maremetraggio/ShorTS International Film Festival.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : La Casa del Cinema in Mostra

Luogo : Piazza Verdi
DOM
20 SETTEMBRE
Proiezione del film di Gabriele Salvatores, 2019, 97’.
Serata organizzata dall’Associazione Casa del Cinema di Trieste in collaborazione con FVG Film Commission.
Sarà presente l’interprete Giulio Pranno.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : La Casa del Cinema in Mostra

Luogo : Piazza Verdi
LUN
21 SETTEMBRE
Anteprima del dittico ritrovato su amori ed esilio di Joyce e Rilke, con location Duino.
Regia di Ellis Donda, 1985/74, 52’ + 21’.
Serata organizzata dall’Associazione Casa del Cinema di Trieste in collaborazione con l’Associazione Anno uno/Festival I mille occhi, per gentile concessione di Collectif Jeune Cinéma e Rai3.
Saranno presenti il regista e le interpreti.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : La Casa del Cinema in Mostra

Luogo : Piazza Verdi
MAR
22 SETTEMBRE
Proiezione del film di Teona Strugar Mitevska, 2019, 100’.
Serata organizzata dall’Associazione Casa del Cinema di Trieste in collaborazione con Trieste Film Festival/Alpe Adria Cinema.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : La Casa del Cinema in Mostra

Luogo : Piazza Verdi
MER
23 SETTEMBRE
Proiezione del film di Klim Shipenko, 2017, 119’.
Serata organizzata dall’Associazione Casa del Cinema di Trieste in collaborazione con La Cappella Underground/Trieste Science+Fiction Festival.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : La Casa del Cinema in Mostra

Luogo : Piazza Verdi
GIO
24 SETTEMBRE
Nella nuda stanza di una clinica psichiatrica Lucia, figlia di James Joyce, ripercorre in una sorta di monologo interiore la sua vita. Uno spettacolo di teatro e danza che solleva il velo sull’anima di una donna il cui palpito di vita è rimasto soffocato, “senza respiro”.
Testo di Erik Schneider; regia di Valentina Magnani; con Daniela Gattorno, Lorenza Masutto, Sofia Kafol.
A cura dell’Associazione Culturale Teatro Immagine Suono - ACTIS nell’ambito del Danceproject Festival - XVII edizione con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
VEN
25 SETTEMBRE
Con Flavio Furian e Massimiliano Maxino Cernecca.
A cura di Telequattro.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
SAB
26 SETTEMBRE
Trieste is Rock festeggia i 10 anni di attività, e i quasi 200 concerti organizzati, con una speciale serata in cui si alterneranno sul palco i tanti musicisti che negli anni hanno preso parte alle iniziative dell’associazione. Una grande “jam session” in cui cantare tutti assieme, pubblico e artisti, le hit del rock’n’roll.
A cura di Good Vibrations Entertainment Srl con la direzione artistica di Trieste is Rock.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
DOM
27 SETTEMBRE
Operetta, commedia musicale italiana, musical, canzoni d’autore.
Con Marzia Postogna e Andrea Binetti, e con Corrado Gulin al pianoforte.
Una produzione dell’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG. 
Info: +39 340 4738010 - www.triesteoperetta.it - info@triesteoperetta.it

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
Dal repertorio triestino al musical per una serata con il grande cantautore e musicista triestino Umberto Lupi.
A cura dell’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
LUN
28 SETTEMBRE
Uno spettacolo teatrale e musicale ricco di emozione, che ripercorre, attraverso i grandi successi e i ricordi, la vita e la carriera di due straordinarie artiste.
Testi di Annamaria Persichella; adattamento teatrale a cura di Michela Cembran e Annamaria Persichella; regia di Pierluca Famularo; con Michela Cembran (attrice), Annamaria Persichella (cantante), Roberto Franceschini (basso), Paolo Robba (chitarra).
A cura dell’Associazione Culturale e Teatrale “La Macchina del Testo”.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
MAR
29 SETTEMBRE
Conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2020 di Link Festival del Giornalismo, l’agorà di informazione del Premio Marco Luchetta. In programma dall’1 al 4 ottobre un fitto calendario di incontri legati alla più stretta attualità con i grandi testimoni del nostro tempo.
luchettaincontra.it

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
In un caffè immaginario, in cui i protagonisti scherzando si contendono la ribalta, rivive la grande canzone napoletana.
Testo e regia di Giulio Ciabatti; con Antonio Veneziano (attore, cantante), Irene Lay e Pierluca Famularo (attori) e con Paolo Butti (arrangiamenti, piano, chitarra).
A cura dell’Associazione Musicale MousikDrama.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
MER
30 SETTEMBRE
Un omaggio musicale a tutte le donne, raccontando la II Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza; ospite speciale l’Associazione Pegaso (Parkinson in libertà), che festeggia il suo decennale e riporta la sua esperienza durante il lockdown.
Con Alessandro Vigolo, Ettore Michelazzi, Fabio Barnaba, Gabriele Bellomia, Federica Cecotti, Irina Perosa Bayarma Rinchinova. Presenta il M° Giorgio Blasco.
Evento promosso dal Comune di Trieste - Assessorato alle Pari Opportunità.
A cura della Trieste Flute Association.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
GIO
1 OTTOBRE
Successi degli anni ’60, ’70 e non solo in una serata di musica e solidarietà.
A cura dell’Associazione I ’60 Ruggenti - Ritrovarsi in musica.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
VEN
2 OTTOBRE
Un concerto-tributo ai maggiori compositori italiani di colonne sonore per film, con gli arrangiamenti e la direzione musicale del maestro Marco Ballaben.
Con Marco Ballaben (piano e tastiere), Paolo Muscovi (batteria), Giovanni Toffoloni (basso), Giulia Crocini e Ornella Serafini (voci soliste).
A cura di Good Vibrations Entertainment Srl.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
SAB
3 OTTOBRE
Alcuni amici rovistano in un vecchio baule, tra varie cianfrusaglie trovano delle scenette del grande Angelo Cecchelin e decidono di interpretarle. Spettacolo a leggìo in dialetto triestino.
Di Carlo Fortuna; regia di Riccardo Fortuna; con Sabrina Gregori, Laura Salvador, Paola Tramontini, Roberto Tramontini, Chino Turco, Claudio Zatti e Giuliano Zobeni.
Una produzione de L’Armonia-Associazione tra le compagnie teatrali triestine - F.I.T.A.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
DOM
4 OTTOBRE
Compositrice, pianista, paroliera e cantante, Laura Furci è una delle nuove voci della musica creativa. Il jazz, le sonorità brasiliane e spagnole marcano l’identità di un’artista di formazione classica con estro senza limiti.
A cura dell’Associazione Progetto Musica, Latisana.
www.laurafurci.com

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
LUN
5 OTTOBRE
Alcune fra le più belle composizioni scritte per il cinema da Morricone, Gardel, Rota, Piazzolla, Piovani, interpretate dall’orchestra Busoni. Da C’era una volta il west a Nuovo Cinema Paradiso, da Il Padrino a La Vita è Bella un intenso viaggio musicale attraverso i capolavori del grande schermo.
Con la Nuova orchestra da camera Ferruccio Busoni, diretta da Massimo Belli; e con Giannino Fassetta (fisarmonica) e Lucio Degani (violino).
A cura della Nuova orchestra da camera Ferruccio Busoni con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia, di TurismoFVG e della Fondazione Benefica Kathleen Foreman Casali.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
MAR
6 OTTOBRE
Premiazione della regata Fuorivento, manifestazione velica organizzata dalla Overquind Sailing Team Trieste e dall’Unione Sportiva ACLI FVG, in collaborazione con la Società Triestina della Vela e la Polisportiva Fuoric’entro per l’integrazione sociale attraverso lo sport.
Evento organizzato nell’ambito di Barcolana52 presented by Generali.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : Barcolana52

Luogo : Piazza Verdi
Premiazione della regata Arpege per Calicanto, manifestazione velica nata grazie alla collaborazione con l’associazione Mitico Arpege, che ospiterà i ragazzi dell’Associazione Calicanto per l’evento di vela integrata. In collaborazione con la Società Triestina della Vela.
Evento organizzato nell’ambito di Barcolana52 presented by Generali.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : Barcolana52

Luogo : Piazza Verdi
Il tradizionale concerto di Barcolana per il sociale in collaborazione con l’Associazione Calicanto e i favolosi ragazzi della Calicanto Band.
Evento organizzato nell’ambito di Barcolana52 presented by Generali.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : Barcolana52

Luogo : Piazza Verdi
MER
7 OTTOBRE
Cyborg Zero è il membro fondatore dei The Cyborgs (INRI), singolare band che ha aperto i concerti di Springsteen, Deep Purple, John Mayall e Iggy Pop. Ha da poco scoperto Mr. G, essere robotico generato per un solo scopo: suonare, con la primordiale attitudine dei The Cyborgs (forse un po’ più punk).
A cura di Good Vibrations Entertainment Srl con la direzione artistica di Trieste is Rock.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
GIO
8 OTTOBRE
Singolare esperienza di ricerca musicale, Alma Swing è band di riferimento dello hot jazz di tradizione europea, in cui lo swing parigino-americano degli anni Trenta si confonde con un folklore senza tempo.
Con Lino Brotto (chitarra solista), Mattia Martorano (violino), Andrea Boschetti (chitarra ritmica), Beppe Pilotto (contrabbasso).
A cura dell’Associazione Lirico-Musicale Clodiense.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
VEN
9 OTTOBRE
Con Carlo Fava.
Evento organizzato nell’ambito di Barcolana52 presented by Generali.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : Barcolana52

Luogo : Piazza Verdi
Marco Risi, figlio del grande regista Dino Risi, è regista lui stesso di Mery per sempre, Il branco, Fortàpasc e della serie tv L’ultimo padrino. È autore del bellissimo libro Forte respiro rapido pubblicato da Mondadori. L’incontro è organizzato in collaborazione con il Premio Sergio Amidei di Gorizia.
Evento organizzato nell’ambito di Barcolana52 presented by Generali.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : Barcolana52

Luogo : Piazza Verdi
SAB
10 OTTOBRE
Con Flavio Furian e Massimiliano Maxino Cernecca.
A cura di Telequattro.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
A partire dal XVIII secolo la Comunità greca è parte integrante di Trieste e della sua storia. Il gruppo Orfeas diffonde attraverso le danze corali un messaggio di comunione tra popoli e culture. Per la quarta volta presente in Barcolana, “veleggerà” per l’intera Grecia ballando le danze più rappresentative.
Evento organizzato nell’ambito di Barcolana52 presented by Generali.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : Barcolana52

Luogo : Piazza Verdi
Lorenzo Mattotti, nato a Brescia ma residente da anni a Parigi, è il più celebre disegnatore italiano nel mondo. Nel 2000 ha realizzato il manifesto per il Festival di Cannes, quest’anno quello per Barcolana52. Nell’ottobre del 2019 ha firmato la versione cinematografica de La grande invasione degli orsi in Sicilia, tratta dal libro di Dino Buzzati e accolta con giudizi entusiastici dalla critica e dal pubblico.
Evento organizzato nell’ambito di Barcolana52 presented by Generali.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Rassegna : Barcolana52

Luogo : Piazza Verdi
DOM
11 OTTOBRE
Il concerto sedurrà il pubblico con celebri brani di Nino Rota, Abba, Duke Ellington e molti altri, fino a Volare di Modugno, dal cui ritornello è tratto il titolo della serata, un omaggio al mare nella domenica della Barcolana.
Con Raffaele Prestinenzi (cantante e presentatore) e la Civica Orchestra di fiati “Giuseppe Verdi” - Città di Trieste, diretta da Matteo Firmi.


Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
LUN
12 OTTOBRE
Il gruppo proporrà musica degli ebrei dell’est europeo per i matrimoni e le feste ebraiche. Musiche allegre e spensierate, cantate e suonate da cinque musicisti che da anni affrontano questo repertorio in festival e matrimoni.
Con Davide Casali (clarinetto e voce), Manuel Figheli (fisarmonica), Saverio Gaglianese (basso elettrico), Tiziano Bole (chitarra), Pietro Sponton (batteria).
A cura dell’Associazione Musica Libera.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
MAR
13 OTTOBRE
Si guardano e non si vedono, si ascoltano e non si capiscono: uomini e donne soffrono così, insieme... In una fantasmagoria pop, allucinata e sincera, un’attrice e un giornalista provano a ricomporre il puzzle pieno di buchi del femminile e del maschile.
Testi di James Joyce, Natalia Ginzburg, Manlio Marinelli, Giorgio Gaber; con Sara Alzetta e Antonio Schiavulli.
A cura dell’Associazione Culturale Leali delle Notizie.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
MER
14 OTTOBRE
Il quintetto di fiati, nato con lo scopo di divulgare la musica per fiati, è formato dalle prime parti del Pihalni orkester Ricmanje e dal suo direttore. Più volte presente al Festival Viktor Ullmann, affronta un repertorio vastissimo che spazia dalla musica classica a quella contemporanea e leggera.
Con Sara Clanzig (flauto), Marco Bernini (oboe), Erik Kuret (clarinetto), Federico Lamba (corno), Aljoša Tavčar (fagotto).
A cura dell’Associazione Musica Libera e del Festival Viktor Ullmann 2020.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
VEN
16 OTTOBRE
Con Flavio Furian e Massimiliano Maxino Cernecca.
A cura di Telequattro.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
Una serata dedicata al samba di Rio de Janeiro, in cui ascoltare i classici di oggi e di ieri: da Zeca Pagodinho e Fundo de Quintal fino al Grupo Revelação e Seu Jorge.
Spettacolo creato da Alessandro Parlante e Davide Angiolini; con Alessandro Parlante (voce), Cleo Maia (cavaquinho), Tiziano Bole (chitarra), Sebastiano Crepaldi (flauto) e Davide Angiolini, Ishtar Reja, Anna Solagna, Vanessa Maggi, Antonio Chersicla (percussioni).
A cura dell’Associazione Culturale Berimbau.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
SAB
17 OTTOBRE
“C’era una volta un principe che voleva sposare una principessa, ma doveva trattarsi di una principessa vera...”. La celebre fiaba di Andersen in una rappresentazione che svela ai bambini le dinamiche del mondo teatrale e del lavoro dell’attore.
Da Hans Christian Andersen; testo e regia di Giorgio Amodeo; con Giustina Testa e Julian Sgherla.
Una produzione della compagnia Teatrobàndus.
Età: 4-10 anni. Durata: 45’.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
Presentazione dei top runner in gara nella IV edizione della Corsa dei Castelli, che si terrà domenica 18 ottobre. La suggestiva competizione, con tracciato veloce di 10 km, partirà dal Castello di Miramare, attraverserà il lungomare di Barcola e piazza Unità d’Italia, per concludersi al Castello di San Giusto.
Con Michele Gamba (presidente ASD Promorun) e Stefano Ceiner (speaker).
A cura dell’ASD Promorun Trieste.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
DOM
18 OTTOBRE
Concerto-spettacolo per voce recitante e pianoforte. Nella Vienna d’inizio ’800, Schubert, omosessuale e artista non ancora affermato, può essere se stesso solo nella cerchia protetta di amici e sodali. Fuori rimane un viandante, un “outsider”.
Da un’idea di Claudio Rastelli; musiche di Franz Schubert; con Federico Nicoletta (pianoforte), Diana Höbel (drammaturgia e interpretazione).
Una produzione Amici della Musica di Modena.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
Con il suo “jazz siciliano” dal respiro internazionale Santi Scarcella è pronto a incantare il pubblico triestino presentando il progetto Da Manhattan a Cefalù, qui in versione trio. Uno show coinvolgente dove la teatralità del Sud si sposa con temi quali emigrazione, disabilità, lavoro, amore.
Con Santi Scarcella (piano, synth, chitarra, voce, composizione), Cristiano Micalizzi (batteria, percussioni), Francesco Luzzio (basso).
Una produzione Golden Show Srl - Impresa Sociale.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
LUN
19 OTTOBRE
Testi poetici e letterari di Italo Svevo, James Joyce, Scipio Slataper, Srečko Kosovel interpretati scenicamente da Antilena Nikòlizas. La lettura verrà accompagnata da libere improvvisazioni al violoncello da Maria Dolores Zornoza Olaya e al pianoforte da Sebastiano Gubian, membri del Cassander Ensemble.
Coordinamento e direzione artistica: Davide Coppola - Cassander Ensemble.
Una produzione TMC - Trieste Musical Company.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
MER
21 OTTOBRE
Spettacolo teatral-musicale dedicato, a 80 anni dalla scomparsa, a Emilio Comici, grande arrampicatore triestino e primo italiano a toccare il limite del VI grado.
Testi di Luciano Santin; con Marzia Postogna, Francesco Godina e Cristina Santin al pianoforte. 
Una produzione dell’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG con la collaborazione dell’Associazione XXX Ottobre - Sezione del CAI Trieste.
Info: +39 340 4738010 - www.triesteoperetta.it - info@triesteoperetta.it

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
GIO
22 OTTOBRE
La compagnia Artifragili torna in scena, ma non del tutto. Non è che si possa ripartire così, come se niente fosse successo. C'è bisogno di trovare nuovi acronimi per le vecchie sigle. Cos’altro può voler dire I.P.A., la sigla di una delle birre più vendute e gustate nelle serate di una volta?
Scritto, diretto e interpretato da Alejandro Bonn, Omar Giorgio Makhloufi, Davide Rossi.
Prodotto da Artifragili.
A cura della Cooperativa Smart.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
VEN
23 OTTOBRE
Piccole vicende d’amore e di vita vissute nell’atmosfera estiva, un mix di musica e prosa.
Testo e regia di Myriam Cosotti; con Daniela Mazzucato, Max Renè Cosotti, Myriam Cosotti, Alessandro Colombo, Marco Ballaben al pianoforte e Sebastiano Frattini al violino.
A cura dell’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG.
Info: +39 340 4738010 - www.triesteoperetta.it - info@triesteoperetta.it

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
SAB
24 OTTOBRE
Concerto gospel con il coro Hope Singers delle Chiese Cristiane Evangeliche Assemblee di Dio di Thiene e Verona.
A cura della Chiesa Assemblee di Dio di Trieste.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi
DOM
25 OTTOBRE
Lester Young, Thelonious Monk, Chet Baker: le biografie di tre icone del jazz sotto forma di lettura scenica. Di e con Lorenzo Acquaviva.
A cura dell’Associazione Culturale Vitamina T.

Ingresso libero. Posti limitati (max 200).
Luogo : Piazza Verdi