Museo Revoltella
Galleria d'arte moderna nata dallo sviluppo di un'istituzione fondata nel 1872 per volontà del barone Pasquale Revoltella (1795-1869) che nel suo testamento dispose di lasciare alla città di Trieste il suo palazzo e la sua collezione d'arte e una cospicua rendita che permise di aumentare di anno in anno il patrimonio e costituire in poco tempo una considerevole raccolta d'arte, di pittori come Hayez, Morelli, Favretto, Nono, Palizzi e Previati, De Nittis, Casorati, Sironi, Carrà, Mattes, Bolaffio, Morandi, De Chirico, Manzù, Marini, Fontana e Burri.
via Diaz 27
VEN
10 LUGLIO
> Guarda il video!
Torna il fortunato spettacolo che permette di visitare le splendide sale dell’ala ottocentesca del Museo Revoltella accompagnati dal barone in persona, alla scoperta di luci e ombre della sua vita. Il testo, in forma di dialogo fra Pasquale Revoltella e l’amico Pietro, ripercorre la straordinaria vicenda di un uomo che, partito da umili origini, divenne una delle personalità più eminenti della Trieste asburgica.
Testo di Fabio Amodeo, Ivan Zerbinati, Lorenzo Acquaviva, Davide Del Degan; regia teatrale Davide del Degan. Con Lorenzo Acquaviva e Ivan Zerbinati. Spettacolo realizzato dall’Associazione culturale Vitamina T in collaborazione con il Civico Museo Revoltella.
Evento senza pubblico
Rassegna : Evento digital

Luogo : Museo Revoltella
MAR
4 AGOSTO
Serata di operetta e musical: le più belle arie e i famosi duetti tratti dalle operette e dai musical più amati dal pubblico. Con Stefania Seculin, Ilaria Zanetti, Mathia Neglia e Corrado Gulin al pianoforte.
A cura dell’Associazione Internazionale dell’Operetta FVG con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.
Evento senza pubblico.
Rassegna : Evento digital

Luogo : Museo Revoltella